Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

La legge delega per la riforma fiscale

La riforma fiscale avviata dal governo, presentata il 13 marzo 2024 alla Camera dei Deputati dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni, dal ministro Giancarlo Giorgetti e dal vice-ministro Maurizio Leo, introduce un profondo cambiamento del sistema tributario e mira a semplificare l’attuale sistema tributario, a ridurre il carico fiscale sui cittadini e sulle imprese, a stimolare gli investimenti e le nuove assunzioni e a promuovere un rapporto più collaborativo, orientato al dialogo tra i contribuenti e l’Amministrazione finanziaria.

Un aspetto chiave della riforma è la modifica dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) al fine del raggiungimento di una maggiore equità attraverso la diminuzione del carico fiscale e puntando alla semplificazione e razionalizzazione del tributo.

Per le aziende la riforma include una diminuzione dell'aliquota IRES per quelle che investono e assumono nuovo personale, oltre all'abolizione graduale dell'IRAP. Nella legge di bilancio 2024 è stata già data attuazione ad una parte dell’IRES prevedendo che le aziende che assumono giovani, mamme ed ex percettori di reddito di cittadinanza, a tempo indeterminato, avranno una “super-deduzione” fino al 130% .

Viene, inoltre, introdotto un sistema di concordato preventivo biennale e il potenziamento dell’istituto attualmente vigente dell’adempimento collaborativo.

La delega fiscale è composta da 23 articoli, distribuiti in cinque titoli.

Titolo I

Principi generali domestici e internazionali e relativi tempi di esercizio della delega, principi e criteri direttivi per la riforma dello statuto del contribuente.

Titolo II

Disposizioni relative a tutti i tributi, ovvero imposte sui redditi, Iva e IRAP, imposte indirette, tributi regionali e locali, nonché la disciplina dei giochi.

Titolo III

Disposizioni volte a favorire la revisione degli adempimenti tributari, concordato preventivo biennale per i contribuenti minori, rafforzamento della cooperative compliance per i contribuenti di grandi dimensioni. Procedimento di riscossione, contenzioso tributario e altre disposizioni finalizzate alla revisione e alla razionalizzazione del sistema sanzionatorio tributario.

Titolo IV

Principi e criteri direttivi riguardanti il riordino della normativa tributaria, attraverso l’emanazione di Testi Unici e alla relativa codificazione.

Titolo V

Disposizioni finanziarie finali.

RIFORMA FISCALE
DECRETI LEGISLATIVI ATTUATIVI DELLA LEGGE 9 AGOSTO 2023, N. 111

  DECRETO LEGISLATIVO A CHE PUNTO SIAMO PUBBLICAZIONE IN GAZZETTA UFFICIALE
1 Attuazione della riforma fiscale in materia di fiscalità internazionale D.lgs. 27 dicembre 2023, n. 209
2 Attuazione primo modulo riforma Irpef e altre misure in tema di imposte sui redditi D.lgs. 30 dicembre 2023, n. 216
3 Modifiche allo Statuto dei diritti del contribuente D.lgs. 30 dicembre 2023, n. 219
4 Revisione disciplina del contenzioso tributario D.lgs. 30 dicembre 2023, n. 220
5 Potenziamento del regime di adempimento collaborativo D.lgs. 30 dicembre 2023, n. 221
6 Razionalizzazione e semplificazione delle norme in materia di adempimenti tributari D.lgs. 8 gennaio 2024, n. 1
7 Disposizioni in materia di accertamento tributario e di concordato preventivo biennale D.lgs. 12 febbraio 2024, n. 13
8 Disposizioni in materia di riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza D.lgs. 25 marzo 2024, n. 41
9 Revisione del sistema sanzionatorio tributario APPROVATO IN ESAME PRELIMINARE DAL CDM IL 21/02/2024  
10 Riscossione APPROVATO IN ESAME PRELIMINARE DAL CDM L'11/03/2024  
11 Disposizioni nazionali complementari al codice doganale dell’unione e revisione del sistema sanzionatorio in materia di accise e di altre imposte indirette sulla produzione e sui consumi APPROVATO IN ESAME PRELIMINARE DAL CDM IL 09/04/2024  
12 Disposizioni per la razionalizzazione dell’imposta di registro, dell’imposta sulle successioni e donazioni, dell’imposta di bollo e degli altri tributi indiretti diversi dall’IVA APPROVATO IN ESAME PRELIMINARE DAL CDM IL 26/03/2024  
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.