Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeConcessioni delle amministrazioni pubbliche relative alle acque minerali e termali: online il nuovo rapporto

Comunicato Stampa N° 223 del 27/12/2018

È stato pubblicato il secondo Rapporto sulle concessioni delle acque minerali e termali con dati riferiti all’anno 2016, curato dal Dipartimento del Tesoro. Il documento presenta, in maniera sintetica, i risultati della rilevazione, condotta presso le Amministrazioni pubbliche nel periodo ottobre 2017 – maggio 2018, confrontandoli con quelli esposti nel Rapporto tematico elaborato su dati 2015.

Il documento è stato elaborato nell’ambito del progetto Patrimonio della PA, che prevede il censimento degli asset pubblici, e si aggiunge ai rapporti pubblicati annualmente, dal 2011, sugli immobili e sulle partecipazioni delle amministrazioni pubbliche.

La rilevazione dei dati sulle concessioni delle acque minerali e termali per l’anno 2016 ha fatto registrare, rispetto al censimento precedente, un incremento nella percentuale di adempimento - ormai prossima al 100 per cento. Parallelamente – e anche in conseguenza del maggior numero di amministrazioni rispondenti – si è registrato, a livello nazionale, un incremento nel numero delle concessioni censite (307 relative alle acque minerali - con un incremento del 5 per cento - e 504 relative alle acque termali - con un incremento dell’1 per cento), nei valori dichiarati dalle amministrazioni con riferimento al quantitativo di acqua minerale imputata ai concessionari (oltre 16 miliardi e mezzo di litri, +5 per cento), alla superficie concessa (oltre 28 mila ettari, con un incremento dell’1 per cento per le minerali, quasi 33 mila ettari pari a +4 per cento per le termali), nonché all’importo dei canoni dovuti dai concessionari (oltre 19 milioni di euro, con un incremento del 5 per cento per le minerali e quasi 1 milione 900 mila euro, con +9 per cento per le termali).

Il Rapporto è disponibile sul sito del Dipartimento del Tesoro:
 http://www.dt.tesoro.it/it/attivita_istituzionali/patrimonio_pubblico/studi_analisi/

Roma 27/12/2018

Cerca nell'archivio dei comunicati