Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeL’Italia in prima fila per la trasparenza fiscale

Comunicato Stampa N° 233 del 28/11/2013

Pubblichiamo di seguito il comunicato congiunto dei ministri delle finanze di Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna che commentano con soddisfazione l’adesione di sei nuovi Paesi al modello di standard globale di scambio automatico di informazioni fiscali in corso di elaborazione in ambito Ocse.
Il 22 novembre scorso, a Giacarta, il Global Forum sulla trasparenza fiscale ha attribuito all’Italia la presidenza del nuovo gruppo internazionale per il monitoraggio dello scambio automatico di informazioni a fini fiscali.


Testo italiano
Comunicato dei Ministri finanziari di Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna.
"Accogliamo con grande soddisfazione l'annuncio, da parte di Colombia, Grecia, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo e Malta, di aderire all'iniziativa pilota sullo scambio automatico di informazioni fiscali lanciata dal G5.
Il nuovo standard globale, che dovrà essere ultimato all'inizio del prossimo anno, segnerà una svolta nella nostra capacità di porre un freno decisivo all'evasione fiscale.
Nel prendere tale impegno e unendosi all’ampio numero di giurisdizioni che lo hanno già assunto, Colombia, Grecia, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo e Malta riconoscono che le giurisdizioni che opteranno per la trasparenza fiscale e coopereranno per contrastare l’evasione fiscale sono quelle che prospereranno nel futuro.
Sulla base di tale annuncio, auspichiamo di collaborare con Colombia, Grecia, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo e Malta, in particolare per cogliere le opportunità future e per promuovere attivamente lo scambio automatico di informazioni fiscali in tutte le organizzazioni e le sedi deputate.
Ribadiamo il nostro invito a tutti i paesi ad impegnarsi allo stesso modo per una tempestiva adozione del nuovo standard globale.”

Leggi anche il comunicato congiunto dei Paesi e delle giurisdizioni che si sono impegnati ad adottare tempestivamente il nuovo standard globale di scambio automatico di informazioni a fini fiscali: Collegamento a file esterno http://www.oecd.org/tax/transparency/about-the-global-forum/meetings/ENG%20Jakarta%20Statement%20of%20Outcomes.pdf


Testo inglese
Statement by the Finance Ministers of France, Germany, Italy, Spain and the UK
“We very much welcome the announcement by Colombia, Greece, Iceland, Liechtenstein, Luxembourg and Malta to join the pilot initiative launched by the G5 on automatic exchange of tax information. The new global standard, to be finalised early next year, will mark a step change in our ability to clamp down on tax evasion. In making this commitment and joining the large number of jurisdictions that have committed to date, Colombia, Greece, Iceland, Liechtenstein, Luxembourg and Malta have recognised that those jurisdictions which will prosper in the future will be those which embrace tax transparency and work cooperatively to tackle tax evasion. In accordance with their announcement, we look forward to working with Colombia, Greece, Iceland, Liechtenstein, Luxembourg and Malta, notably to seize forthcoming opportunities and actively foster automatic exchange of tax information in all organizations and bodies. We reiterate our invitation to all countries to likewise commit to early adoption of the new global standard.”

Read also the Joint Statement by the countries and jurisdictions committed to early adoption of the new global standard on automatic exchange of information: Collegamento a file esterno http://www.oecd.org/tax/transparency/about-the-global-forum/meetings/ENG%20Jakarta%20Statement%20of%20Outcomes.pdf

Roma 28/11/2013

Cerca nell'archivio dei comunicati