Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- TRA CONCERTI E VISITE GUIDATE SABATO 8 SETTEMBRE NOTTE BIANCA AL PALAZZO DELLE FINANZE E… NEL MONDO

Comunicato Stampa N° 144 del 05/09/2007

Con due concerti e tre percorsi culturali, il Ministero dell'Economia e delle Finanze festeggerà la Notte Bianca 2007, aprendo a tutti i cittadini e ai turisti della Capitale i portoni dello storico Palazzo delle Finanze.

Sabato 8 settembre, dalle ore 16.00 alle ore 02.00, a Via XX Settembre 97 sarà infatti "Notte Bianca a Palazzo e…nel mondo", con un ricco programma che interpreterà attraverso musiche e cultura il tema cui è dedicata la manifestazione capitolina, la "Multiculturalità".

Alle ore 20.00, nel cortile del Palazzo si terrà il concerto sinfonico del Gruppo Musicale della Guardia di Finanza e, alle ore 24.00, sarà la volta del concerto di musica etnica del cantante senegalese Ismael Lo, noto al grande pubblico per brani di successo e per la colonna sonora del film di Almodovar "Tutto su mia madre".

A fianco degli eventi musicali, sarà possibile seguire tre "itinerari" culturali, accessibili sin dalle ore 16:00 si potrà ripercorrere la storia dell'edificio, strettamente intrecciata con quella dell'Unità d'Italia, attraverso visite guidate nelle sue stanze più rappresentative, oppure ammirare nel Museo della Zecca oltre 20.000 opere numismatiche che tratteggiano la storia dell'Europa attraverso la Lira e l'Euro.

Nel cortile del Palazzo verrà inoltre allestita una eccezionale mostra di arte orafa prodotta da artigiani di India e Sud America, grazie al coinvolgimento dell'IFAD, e saranno esposti materiali fotografici e audiovisivi che testimoniano l'impegno italiano e dell'Amministrazione in importanti progetti per i Paesi in via di sviluppo.

L'ingresso è gratuito per tutti gli eventi in programma.

Nel 2006, l'apertura straordinaria notturna del Palazzo delle Finanze per la Notte Bianca ha superato ogni aspettativa: oltre cinquemila persone hanno potuto scoprire la storia e il valore artistico dell'edificio, accedendo, forse per la prima volta, in un palazzo del governo italiano.

Roma 05/09/2007