Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

PNRR: Giorgetti, grande occasione di crescita economica

Raggiunti obiettivi previsti. Il ministro all’evento annuale su stato attuazione

Il ministro Giancarlo Giorgetti è intervenuto al primo evento annuale sul PNRR organizzato congiuntamente dalle autorità italiane e dalla Commissione europea, presso il Salone d’onore della Caserma Sante Laria della Guardia di Finanza a Roma.

L’appuntamento odierno rientra nell’ambito delle iniziative finalizzate a fare il punto sull’attuazione e sulle prospettive del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza italiano, con l’obiettivo di favorire il confronto tra istituzioni, nazionali ed europee, le amministrazioni centrali e i rappresentanti territoriali nonché gli stakeholders coinvolti.

Giorgetti nel corso del suo intervento ha dichiarato: “la strategia del Next Generation EU, all’interno della quale si inserisce il PNRR, rappresenta un importante cambio di paradigma per l'Unione europea” che ha concordato per la prima volta “di mettere in campo strumenti di debito comune per reperire risorse sui mercati globali e finanziare investimenti e riforme con l’obiettivo di trasformare le traiettorie di sviluppo socio economico”.

Il Piano dell’Italia, che punta a realizzare investimenti per favorire la transizione ecologica e la trasformazione digitale, nuovi servizi per migliorare il mercato del lavoro, la competitività del sistema produttivo, l’istruzione e la formazione, ma anche ridurre le disparità territoriali destinando il 40% delle risorse al Sud è la “più grande occasione che abbiamo oggi - ha sottolineato il titolare di via XX Settembre - per riprendere un percorso di crescita economica sostenibile e duraturo e rimuovere gli ostacoli che hanno bloccato lo sviluppo del Paese negli ultimi decenni”.

Il ministro Giorgetti ha poi ricordato che ad oggi sono stati raggiunti tutti gli obiettivi previsti dal PNRR: 51 del 2021 e 45 relativi al primo semestre del 2022. Questo ha consentito al nostro Paese di ricevere un totale di 42 miliardi di euro di pagamenti da parte della Commissione Ue, a cui vanno aggiunti i 24,9 miliardi di euro ricevuti quale prefinanziamento iniziale.

“In questi giorni - ha aggiunto Giorgetti - stiamo lavorando intensamente per conseguire i 55 obiettivi del II semestre 2022, per poter presentare a Bruxelles la terza richiesta di pagamento entro la fine di dicembre. Siamo già a buon punto e centreremo sicuramente anche questo traguardo. Il successo del nostro PNRR, il cui positivo impatto non sarà limitato solo all'economia e alla società italiana, sarà un volano importante anche per l’economia di tutta l'Unione Europea”, ha concluso il ministro.

 Galleria fotografica

Il ministro Giorgetti all’Evento annuale PNRR 2022 | 2 dicembre 2022

Questa galleria di immagini incorporata via Flickr utilizza cookie di terze parti. È possibile disattivarne il funzionamento tramite le preferenze cookie del sito.
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.