Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeFABBISOGNO DEL SETTORE STATALE DEL MESE DI MAGGIO 2009 INFERIORE AL MESE DI MAGGIO 2008 / STATE SECTOR BORROWING REQUIREMENT FOR MAY 2009 LOWER THAN FOR MAY 2008

Comunicato Stampa N° 84 del 02/06/2009

Il fabbisogno del settore statale del mese di maggio 2009 è risultato pari, in via provvisoria, a 7.600 milioni, inferiore di circa 300 milioni rispetto a quello registrato nel mese di maggio del 2008, pari a 7.937 milioni.

COMMENTO

Il fabbisogno del mese di maggio 2009, rispetto a quello dello scorso anno, ha beneficiato di un minor onere per interessi, del versamento delle disponibilità liquide giacenti sui "conti dormienti", ai sensi dell'art.1, comma 345, della legge n. 266/2005, nonché del venir meno di erogazioni di carattere straordinario effettuate nel mese di maggio 2008 a favore di Alitalia e delle regioni per l'estinzione dei debiti sanitari pregressi.

Il fabbisogno del mese di maggio 2009 ha risentito in negativo dei maggiori rimborsi per crediti d'imposta da parte dei concessionari della riscossione e di minori incassi fiscali connessi sostanzialmente alla dinamica del gettito Iva.

****

The state sector borrowing requirement for the month of May2009 was, on a provisional basis, around 7,600 million, around 300 millionlower than the figure of 7,937 million for May 2008.

COMMENT

Compared to May of the previousyear, the requirement for May 2009 felt the positive effect of lower interestpayments, of the credit in the form of cash in �dormant accounts' pursuant toarticle 1 paragraph 345 of Law No. 266/2005 as well as of the fact that thefigure for May 2008 took account of additional payments, made to Alitalia andto the regions in order to settle health service debts relating to previousyears, which did not feature in May 2009.

The requirement for May 2009 felt the negative effect of greatertax refunds made by tax collection agencies and a reduced level of revenue fromtax due, in the main, to the trend in VAT income.

Roma 02/06/2009

Sintesi vocale

Selezionare la funzione "Ascolta il comunicato" per eseguire la sintesi vocale del comunicato stesso. Una seconda selezione della stessa funzione mette in pausa la voce. Selezionare la voce "Ferma la sintesi vocale" per eseguire la funzione di stop del sistema.

Cerca nell'archivio dei comunicati