Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- Ministero dell'Economia e delle Finanze colloca il 12,5% del capitale sociale di Banca Monte dei Paschi di Siena per circa Euro 650 milioni

Richieste pari a oltre tre volte l'offerta iniziale

Comunicato Stampa N° 44 del 26/03/2024

NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA, JAPAN OR ANY OTHER JURISDICTION IN WHICH SUCH RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION WOULD BE UNLAWFUL.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (il “MEF”) comunica di aver perfezionato con successo la cessione di n. 157.461.216 azioni ordinarie Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (di seguito “BMPS” o la “Banca”), pari al 12,5% del capitale sociale attraverso un “Accelerated Book Building – ABB” riservato ad investitori istituzionali italiani ed esteri (l'“Operazione”). La domanda raccolta è stata pari a oltre tre volte l'ammontare iniziale.

Il corrispettivo per azione è pari ad Euro 4,150 per un controvalore complessivo pari a circa Euro 650 milioni. Il corrispettivo incorpora uno sconto pari al 2,49% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni della Banca registrato in data 26 marzo 2024.

A seguito dell’Operazione, la partecipazione detenuta dal MEF in BMPS scenderà dal 39,23% al 26,73% circa del capitale sociale.

BofA Securities, Citigroup Global Markets Europe AG, Jefferies e Mediobanca hanno agito nel ruolo di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Clifford Chance ha agito in qualità di consulente legale.

Il MEF si è impegnato con i Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners a non vendere sul mercato ulteriori azioni BMPS per un periodo di 90 giorni. Il regolamento dell’Operazione avverrà il prossimo 2 aprile 2024.

Le informazioni contenute nel presente comunicato hanno soltanto finalità informative e non vanno intese come complete o esaustive e sono inoltre soggette a modifica. Non si potrà pertanto fare affidamento su tali informazioni o sulla loro completezza o accuratezza. La distribuzione di questo comunicato potrebbe essere vietata o limitata ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili in alcuni paesi. Il presente comunicato stampa non può essere pubblicato, distribuito o trasmesso direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti, Australia, Canada o Giappone o in ogni altra giurisdizione dove ciò costituirebbe una violazione di legge. Il presente documento non costituisce un'offerta degli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento negli Stati Uniti, Australia, Canada o Giappone. Il presente documento non costituisce, né fa parte di, un'offerta di vendita, sollecitazione o offerta di acquisto degli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento. Tali strumenti finanziari non sono stati e non verranno registrati ai sensi del U.S. Securities Act of 1933, come modificato (il “Securities Act”) e non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti salvo ai sensi di esenzioni applicabili. Gli strumenti finanziari qui menzionati non saranno oggetto di offerta negli Stati Uniti né in qualsiasi altra giurisdizione e non possono essere offerti al pubblico in nessuna giurisdizione. La distribuzione del presente annuncio e l'offerta e la vendita degli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento possono in alcune giurisdizioni essere limitate dalla legge e le persone in possesso del presente documento o di altre informazioni in esso menzionate devono informarsi e osservare tali restrizioni. L'inosservanza di tali restrizioni può costituire una violazione delle leggi applicabili agli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento di tali giurisdizioni.
L'offerta non è e non sarà registrata presso la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) secondo le applicabili disposizioni legislative e regolamentari. Pertanto, gli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento e qualsiasi documento ad essi relativo non potranno essere offerti, venduti o distribuiti al pubblico nella Repubblica Italiana eccetto che ad investitori qualificati, come definiti dall'art. 2(1)(e) del Regolamento (UE) 2017/1229, come di volta in volta modificato, in ogni caso nel rispetto di ogni disposizione normativa e regolamentare o requisito imposto dalla CONSOB o altra autorità italiana.

26/03/2024
EN
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.