Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- BTP Valore: raccolti oltre 17 miliardi di euro. Conclusa la seconda emissione

Tassi confermati al 4,10% per il 1°, 2° e 3° anno e al 4,50% per il 4° e 5° anno

Comunicato Stampa N° 151 del 06/10/2023

Il Ministero dell’economia e delle finanze comunica che oggi si è concluso, con 17.190,004 milioni di euro raccolti e 641.881 contratti registrati, il collocamento della seconda emissione del BTP Valore avviato il 2 ottobre.

Si tratta di un risultato che conferma il successo di questa famiglia di titoli di Stato dedicata ai piccoli risparmiatori (retail) che hanno partecipato con grande interesse alla seconda emissione, caratterizzata dalla novità delle cedole trimestrali.

L’importo emesso coincide con il controvalore complessivo dei contratti di acquisto validamente conclusi alla pari sul MOT (il Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana) nelle cinque giornate di collocamento, attraverso le due banche dealer Intesa Sanpaolo S.p.A. e Unicredit S.p.A. e il supporto delle due banche co-dealer Banca Akros S.p.A. e Iccrea Banca S.p.A.

I tassi annuali definitivi del titolo confermano quelli annunciati lo scorso 29 settembre:

  • 4,10% per il 1°, 2° e 3° anno;
  • 4,50% per il 4° e 5° anno.

Il titolo ha data di godimento 10 ottobre 2023 e scadenza 10 ottobre 2028. Ai sottoscrittori che manterranno il BTP Valore per tutta la durata dei 5 anni verrà garantito anche un premio extra finale di fedeltà dello 0,5%.

Le informazioni qui riportate non sono destinate ad essere pubblicate o distribuite, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d'America. Il comunicato e le informazioni in esso contenute non costituiscono un'offerta di vendita di strumenti finanziari negli Stati Uniti. Gli strumenti finanziari a cui viene fatto riferimento non sono stati e non saranno registrati ai sensi del U.S. Securities Act of 1933, come modificato (il "Securities Act") e non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti d'America, salvo siano registrati ai sensi del Securities Act o sulla base di esenzioni applicabili ai sensi del Securities Act. Tali strumenti finanziari non sono e non saranno oggetto di alcuna offerta pubblica negli Stati Uniti d'America. Di conseguenza, questi strumenti finanziari possono essere offerti, venduti o consegnati soltanto a persone fuori dagli Stati Uniti ai sensi della Regulation S del Securities Act.
Roma 06/10/2023
EN
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.