Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeFABBISOGNO DEL SETTORE STATALE DEL MESE DI NOVEMBRE 2008 / STATE SECTOR REQUIREMENT FOR NOVEMBER 2008

Comunicato Stampa N° 182 del 02/12/2008

Il fabbisogno del settore statale del mese di novembre 2008 è risultato pari, in via provvisoria, a 3.500 milioni, inferiore di circa 300 milioni rispetto a quello del mese di novembre del 2007, pari a 3.778 milioni.

Nei primi undici mesi del 2008 si è registrato complessivamente un fabbisogno di circa 55.800 milioni, superiore di oltre 14.000 milioni a quello dell'analogo periodo del 2007, pari a 41.749 milioni.

COMMENTO

Il fabbisogno del mese di novembre, rispetto allo scorso anno, sconta maggiori erogazioni alle Regioni per risorse relative ad anni pregressi ed una flessione del gettito tributario dell'IVA, delle altre imposte indirette e, verosimilmente, di minori introiti per acconti IRES ed IRAP dovuti a probabili slittamenti dei relativi versamenti correlati alla ventilata riduzione della percentuale di acconto e adottata poi con il D.L. n.185/2008.

Le componenti negative che hanno appesantito il saldo del mese sono state più che compensate da una contenuta dinamica della spesa, in gran parte a causa del minore onere per interessi connesso alla politica di gestione del debito.

****

The state sector requirement for the month of November 2008on a provisional basis was 3,500 million, around 300 million less than thefigure for November 2007 of 3,778 million.

In the first eleven months of 2008 a total requirement ofaround 55,800 million was recorded, over 14,000 million in excess of the figureof 41,749 million.for the same period in 2007.

COMMENT

Compared to last year, the requirement for November catersfor greater payments to the regions by way of resources than in previous yearsand also for a decrease in revenue from VAT, from other indirect taxation and,it is likely, from reduced revenue in the form of payments on account of IRES -corporation tax - and IRAP - a regional tax on production; this as a result ofprobable deferments in payments of these taxes linked to the much discussed reductionof the percentage to be paid on account, a measuresubsequently enacted by Decree Law No 185/2008.

Negative aspects taking a toll on the bill for the monthhave been more than compensated for by contained spending, largely as a resultof the lower interest burden connected with debt management policy.

Roma 02/12/2008
EN

Cerca nell'archivio dei comunicati