Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- MEF: NOMINATA LA COMMISSIONE TECNICA PER LA FINANZA PUBBLICA

Comunicato Stampa N° 46 del 16/03/2007

Il Ministro dell'Economia e delle Finanze Tommaso Padoa-Schioppa ha firmato oggi il decreto che nomina i membri della Commissione Tecnica per la Finanze Pubblica (CTFP) e ne disciplina organizzazione, funzionamento e attività. Entra dunque nella fase di piena operatività la Commissione istituita con la Legge Finanziaria del 2007 (art.1 comma 474-479, legge n.296/2006) con finalità di studio e analisi, oltre che di elaborazione di proposte per il coordinamento degli strumenti di finanza pubblica.

I componenti della Commissione hanno competenze focalizzate in finanza pubblica e controllo di gestione. In particolare, sono stati nominati:

  1. Gilberto Muraro, Presidente (Prof. Scienza delle Finanze, Padova);
  2. Massimo Bordignon (Prof. Scienza delle Finanze, Milano);
  3. Carlo Buratti (Prof. Scienza delle Finanze, Padova);
  4. Domenico Marchetta (Consigliere della Corte dei Conti);
  5. Vincenzo Perrone (Prof. Organizzazione aziendale, Milano);
  6. Giuseppe Pisauro (Prof. Scienza delle Finanze, Roma);
  7. Giancarlo Pola (Prof. Scienza delle Finanze, Ferrara);
  8. Ilde Rizzo (Prof. Scienza delle Finanze, Catania);
  9. Stefano Visalli (Esperto di controllo di gestione aziendale);
  10. Alberto Zanardi (Prof. Scienza delle Finanze, Bologna).

Tra i primi compiti assegnati, la realizzazione della cosiddetta "spending review", relativa ai criteri di classificazione del bilancio, e l'elaborazione di nuove metodologie di controllo della spesa pubblica. La Commissione, che trimestralmente dovrà riferire al Ministro e annualmente al Parlamento, si raccorderà strettamente con la Ragioneria generale dello Stato e collaborerà con il Parlamento (per le questioni riguardanti le classificazioni, la trasparenza e le procedure di bilancio), la Conferenza Unificata (per le proposte sui rapporti Stato-Periferia e il federalismo fiscale), l'Istat (per l'informazione statistica relativa alla finanza pubblica) e le Amministrazioni centrali (su analisi e razionalizzazione programmi di spesa).

Insieme alla presentazione oggi al Governo e al Parlamento della Relazione unificata sull'economia e la finanza pubblica (comunicati Mef n. 44 e 45 del 16.03.07), la costituzione della Commissione Tecnica per la Finanza Pubblica concretizza alcune delle principali innovazioni in materia di analisi e valutazione della spesa pubblica introdotte con la legge finanziaria 2007 e rappresenta un ulteriore avanzamento nel programma del Governo per il potenziamento degli strumenti di monitoraggio della spesa pubblica.

Roma 16/03/2007

Cerca nell'archivio dei comunicati