Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- MEF: INCONTRO TRA IL MINISTRO PADOA-SCHIOPPA E IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO MARRAZZO

Comunicato Stampa del 25/11/2006

Comunicato n. 184

Roma, 25 novembre 2006

MEF: INCONTRO TRA IL MINISTRO PADOA-SCHIOPPA E IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO MARRAZZO

Il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Tommaso Padoa-Schioppa, e il Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, hanno oggi esaminato, nel corso di un incontro che ha avuto luogo presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze, la problematica della grave situazione debitoria e del deficit della Regione Lazio per il servizio sanitario. Questo incontro fa seguito ad altri avvenuti in precedenza, nell'ambito di una stretta collaborazione, che si è avviata fin dal mese di giugno scorso.

Nel corso dell'incontro è stato concordato di procedere al più presto:

  1. a completare la definizione del piano di rientro del deficit sanitario del Lazio. Esso sarà coerente con il "Patto per la salute" stipulato da Governo, Regioni e Province Autonome il 28 settembre 2006; darà garanzie che la spesa sanitaria della Regione venga riportata sotto controllo e comprenderà interventi su parametri, quali numeri di posti letto, tariffe, spesa farmaceutica, infrastrutture contabili di controllo, ecc;
  2. al definitivo accertamento delle posizioni debitorie della Regione Lazio in materia sanitaria, accertamento che sarà affidato ad una parte terza, scelta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze d'intesa col Presidente Marrazzo.

Sulla base di questi due presupposti, il Ministro e il Presidente hanno espresso la comune volontà di giungere al più presto, di concerto con il Ministro della Salute, alla sottoscrizione di una "lettera d'intenti", nella quale siano definiti i termini e le condizioni di misure di concorso dello Stato alla sistemazione delle posizioni debitorie, concorso che sarà comunque vincolato al raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano di rientro del deficit.

25/11/2006

Cerca nell'archivio dei comunicati