Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- DETTAGLI DEL COLLOCAMENTO DEL NUOVO BTP€i A 10 ANNI / DETAILS ON THE NEW 10 YEAR BTP€i PLACEMENT RESULT

Comunicato Stampa del 21/06/2006

Comunicato n. 103

Roma, 21 giugno 2006

DETTAGLI DEL COLLOCAMENTO DEL NUOVO BTP€i A 10 ANNI / DETAILS ON THE NEW 10 YEAR BTP€i PLACEMENT RESULT

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica i dettagli dell'emissione del nuovo BTP€i a 10 anni, con scadenza 15 settembre 2017 e cedola reale del 2,10%.

Hanno partecipato all'operazione circa 100 investitori per una domanda complessiva di circa 6,3 miliardi di euro. Circa il 43% dell'emissione è stato sottoscritto da banche. Più del 14% è stato collocato presso investitori con un orizzonte di investimento di lungo periodo (fondi pensione e assicurazioni 9%; banche centrali oltre il 5%), mentre asset managers e fondi d'investimento si sono aggiudicati il 21% dell'ammontare complessivo. La quota sottoscritta da hedge funds è stata pari al 16%.

Il collocamento del titolo è stato caratterizzato da una distribuzione geografica particolarmente diversificata: oltre alla partecipazione degli investitori italiani (27%), di particolare rilievo sono state le quote sottoscritte da investitori residenti in Gran Bretagna e Irlanda (28%), Francia (12%), Spagna (9%) e Benelux (7%). Particolarmente significativo è stato l'interesse mostrato da investitori extra-europei, con un 8% collocato in Canada e Stati Uniti ed un 6% in Asia.

Il collocamento è stato effettuato tramite la costituzione di un sindacato. ABN Amro, Barclays, BNL, Calyon e UBS hanno partecipato in veste di lead managers, mentre tutti gli altri Specialisti in titoli di Stato sono stati co-lead managers dell'operazione.

******

The Ministry of Economy and Finance announces the details of the placement of the new 10-year BTP€i, maturing on the 15th September 2017, with a real 2.10% coupon.

Around 100 investors have taken part to the transaction with a total amount requested of approximately 6.3 billion Euros. About 43% of the issue has been allotted to banks. Long-term horizon investors have been allocated more than 14% (pension funds and insurance companies accounting for 9% and central banks more than 5%), whilst asset and fund managers have been allotted the 21%. The share allotted to hedge funds has been of 16%.

The geographical distribution has been well diversified: besides the participation of Italian investors (27%), it is worth noting the presence of investors resident in UK and Ireland (28%), France (12%), Spain (9%) and Benelux (7%). A considerable interest has been shown by non-European investors (North America 8%, Asia 6%).

The bond has been placed through a syndicate structured with five lead managers, ABN Amro, Barclays, BNL, Calyon e UBS, while the remaining Specialists in Italian Government Bonds participated as co-lead managers.

21/06/2006

Cerca nell'archivio dei comunicati