Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- Spesa sanitaria: al via il monitoraggio con Tessera sanitaria e nuova Ricetta

Comunicato Stampa del 02/07/2004

Roma 2 luglio 2004

Spesa sanitaria: al via il monitoraggio con Tessera sanitaria e nuova Ricetta

Il MEF comunica che i Ministri Tremonti e Sirchia hanno firmato il decreto concernente l'avvio del sistema di monitoraggio della spesa nel settore sanitario e di appropriatezza delle prescrizioni sanitarie, disciplinato dall'art. 50 del decreto legge n° 269 del 30 settembre 2003, convertito, con modificazioni, in legge n° 326 del 24 novembre 2003. Con la firma si conclude la fase normativa, caratterizzata dalla predisposizione di sei decreti, inerenti prioritariamente i vari aspetti tecnici della questione.

Il nuovo sistema di monitoraggio - la cui regia operativa è affidata all'Agenzia delle Entrate attraverso la stipula di una convenzione con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato (RGS), responsabile dell'intero progetto - è realizzato da Sogei, partner tecnologico del MEF.

Il sistema, finalizzato a conoscere e governare l'andamento della spesa pubblica sostenuta per farmaci e prestazioni specialistiche e a potenziare le verifiche sul diritto alle esenzioni, è coerente con il più ampio progetto di monitoraggio delle prescrizioni mediche previsto nell'ambito della Cabina di regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS) del Ministero della Salute.

Con il nuovo sistema viene introdotta la Tessera sanitaria e la nuova Ricetta: strumenti che consentiranno alle strutture sanitarie accreditate di trasmettere, con modalità telematica, i dati di ciascuna prestazione erogata e della relativa spesa, nel completo rispetto della normativa vigente sulla tutela della privacy.

La Tessera sanitaria, che contiene i dati anagrafici dell'assistito ed il codice fiscale, potrà essere utilizzata nei Paesi dell'Unione europea per l'assistenza sanitaria. La tessera sarà distribuita, gradualmente, a tutti cittadini muniti di codice fiscale e titolari del diritto all'assistenza sanitaria.

La nuova Ricetta sarà standardizzata, a lettura ottica e riporterà un codice collegato al medico prescrittore. Dal 1° gennaio 2005, tutte le prescrizioni di prestazioni sanitarie dovranno essere effettuate impiegando questo nuovo strumento.

Il monitoraggio sarà attivato, in via sperimentale, nel corso del mese di luglio in Abruzzo, regione che risponde alle caratteristiche necessarie affinché si raccolgano elementi significativi di valutazione dell'efficacia del nuovo sistema.

Il decreto dei Ministri Tremonti e Sirchia, in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, e gli ulteriori cinque decreti adottati, saranno consultabili nei prossimi giorni sui siti RGS (www.rgs.mef.gov.it), del Ministero della Salute (www.ministerosalute.it), e dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.it)

02/07/2004

Cerca nell'archivio dei comunicati