Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- Cartolarizzazione Fondi Ricerca: collocati i titoli per oltre 1,2 miliardi

Comunicato Stampa del 24/09/2004

Roma, 24 settembre 2004

Cartolarizzazione Fondi Ricerca: collocati i titoli per oltre 1,2 miliardi

Il MEF annuncia che sono stati collocati i titoli emessi dalla SCIC (Società di Cartolarizzazione Italiana Crediti) nell'ambito della cartolarizzazione di finanziamenti agevolati concessi dallo Stato alle imprese per progetti di ricerca.

L'emissione, prezzata stamattina e sottoscritta per valuta il prossimo 30 settembre 2004, è suddivisa in due tranche di obbligazioni a tasso variabile (Serie A1 e A2) per un ammontare complessivo di oltre 1,279 miliardi di euro.

A tutte le serie di titoli è stato assegnato il rating "triplo A" da parte delle tre agenzie di rating Fitch, Moody's e Standard & Poor's.

Le obbligazioni sono state emesse dalla SCIC per acquistare dal Ministero delle Attività Produttive e dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca i crediti derivanti dai finanziamenti agevolati alla ricerca erogati in passato con le risorse di tre fondi rotativi gestiti da MAP e MIUR a favore di piccole, medie e grandi aziende.

Le banche che hanno strutturato l'operazione e collocato le obbligazioni nella mattinata di oggi sono state Banca IMI, Lehman e Dresner Bank.

Le principali caratteristiche dei titoli emessi sono le seguenti:

Classe Ammontare (mm) Vita Media (anni) Ammortamento Rendimento (Euribor 6 mesi +)
A1 € 300 1,4 Soft bullet 3 bps
A2 € 979 6,0 Pass-through 13 bps

Il ricavato dell'emissione che contribuirà alla riduzione del fabbisogno del 2004, sarà utilizzato per l'erogazione di nuovi finanziamenti a favore di progetti di ricerca e sviluppo condotti in Italia.

L'operazione si inserisce nella strategia di progressiva razionalizzazione e miglioramento di efficienza nella gestione degli attivi pubblici perseguita dal MEF.

24/09/2004

Cerca nell'archivio dei comunicati