Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

- Tesoro rinuncia a un posto nel cda Eni

Comunicato Stampa del 30/05/2002

Roma, 30 maggio 2002

Tesoro rinuncia a un posto nel cda Eni

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze informa di aver rinunciato alla presenza di un proprio rappresentante nel consiglio di amministrazione dell'Eni in qualità di portatore dei poteri speciali connessi alla golden share.

Tale posizione era stata finora ricoperta dal Direttore generale del Tesoro, Domenico Siniscalco.

La scelta è stata effettuata per garantire la massima autonomia gestionale al consiglio di amministrazione.

30/05/2002

Cerca nell'archivio dei comunicati