Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeDichiarazione di ciampi su indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni e

Comunicato Stampa del 04/01/1999

Roma, 04 gennaio 1999

DIHIARAZIONE DI CIAMPI SU INDEBITAMENTO NETTO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E PIL

Il Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica, Carlo Azeglio Ciampi, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

<L'aggregato valido ai fini della valutazione in sede europea non è il fabbisogno del settore statale, ma l'indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni. Questo dato sarà disponibile verso la fine di febbraio. Alla stessa data sarà disponibile anche una prima valutazione sul dato del Prodotto interno lordo. Solo allora sarà possibile calcolare il rapporto tra deficit (indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni) e Pil.

Tutto ciò premesso si esprime soddisfazione per il risultato del fabbisogno dello Stato.

- E' in linea con il rispetto del patto di stabilità e di crescita;

- Conferma che il risultato del 1997 non era episodico; per il secondo anno consecutivo l'ammontare del fabbisogno è dell'ordine di 50-60 mila miliardi, con una riduzione di circa due terzi rispetto a valori che nel triennio 1994-1996 oscillavano tra i 150 e i 130 mila miliardi;

- la lieve differenza con il risultato del 1997 deve essere valutata alla luce degli effetti riduttivi rispetto alle attese nelle entrate dovuti alla minor crescita dell'economia;

- è in atto un miglioramento della qualità della spesa che vede, come previsto, l'accelerazione degli investimenti pubblici>.

 04/01/1999

Cerca nell'archivio dei comunicati