Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 300 unità di personale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1 nel ruolo del personale del Ministero dell’economia e delle finanze

Dettagli concorso

Data di pubblicazione: 04 gennaio 2022

Nella Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 104 del 31 dicembre 2021 è pubblicato il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 300 (trecento) unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, nel ruolo del personale del Ministero dell’economia e delle finanze, nei profili di seguito indicati e secondo la seguente ripartizione:

  1. n. 200 - Profilo collaboratore amministrativo-contabile (Codice CONT) da destinare alle Ragionerie territoriali dello Stato, varie sedi;
  2. n. 60 - Profilo collaboratore tributario (Codice TRIB) da destinare agli Uffici di segreteria delle Commissioni Tributarie, varie sedi;
  3. n. 40 - Profilo collaboratore amministrativo (Codice AMM) da destinare al Dipartimento dell’amministrazione generale, del personale e dei servizi, sede di Roma.

La domanda di ammissione al concorso può essere presentata, esclusivamente per via telematica, a decorrere dal 7 gennaio 2022 alle ore 12:00 compilando l’apposito modulo elettronico, sul sistema «Step-One 2019», raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo https://www.ripam.cloud.

La procedura di compilazione ed invio on-line della domanda dovrà essere perentoriamente completata entro le ore 14:00 del 7 febbraio 2022.

Per la partecipazione al concorso, il/la candidato/a dovrà versare, a pena di esclusione, una quota di partecipazione pari a € 10,00 (dieci/00 euro) con le modalità previste dal sistema «Step-One 2019».

Il versamento della quota di partecipazione deve essere effettuato entro le ore 13:00 del 7 febbraio 2022.

Il bando è consultabile anche all’indirizzo internet http://riqualificazione.formez.it.

La rettifica è pubblicata anche sul sito internet http://riqualificazione.formez.it.

Ultimo aggiornamento 20 gennaio 2022