Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeAsta di riacquisto di titoli di Stato

Comunicato Stampa N° 190 del 20/11/2017

Il MEF comunica che il giorno 22 novembre 2017 avrà luogo, presso la Banca d’Italia, un’operazione di riacquisto di titoli sul mercato tramite asta competitiva riservata agli operatori Specialisti in titoli di Stato.
Tale operazione utilizzerà le eccedenze di cassa presenti sul “Conto disponibilità” detenuto dal Tesoro presso la Banca d’Italia.

I titoli oggetto del riacquisto sono i seguenti:

  • IT0004716319 CCTeu 15/04/2018
  • IT0005221285 CTZ 28/12/2018
  • IT0005177271 BTP 15/04/2019, cedola 0,10%
  • IT0005217929 BTP 15/10/2019, cedola 0,05%
  • IT0005216491 BTP 01/11/2021, cedola 0,35%

Entro le ore 11 del 22 novembre 2017, gli operatori Specialisti potranno presentare fino ad un massimo di cinque offerte per ogni titolo, da inoltrare esclusivamente mediante trasmissione telematica indirizzata alla Banca d’Italia tramite Rete Nazionale Interbancaria, con le modalità tecniche stabilite dalla Banca d’Italia medesima per il riacquisto dei titoli di Stato.
Tali offerte dovranno contenere l’indicazione del capitale nominale dei titoli in cessione ed il relativo prezzo richiesto.
I prezzi indicati dovranno variare di un importo minimo di un millesimo e ciascuna offerta non dovrà essere inferiore ad un milione di euro di capitale nominale.
Il MEF si riserva la facoltà di non accogliere offerte presentate a prezzi ritenuti non convenienti.
Il regolamento dell’operazione è fissato per il giorno 24 novembre 2017.

Roma 20/11/2017

Sintesi vocale

Selezionare la funzione "Ascolta il comunicato" per eseguire la sintesi vocale del comunicato stesso. Una seconda selezione della stessa funzione mette in pausa la voce. Selezionare la voce "Ferma la sintesi vocale" per eseguire la funzione di stop del sistema.
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Cerca nell'archivio dei comunicati