Ti trovi in:

Ministero dell'economia e delle finanzeAd agosto 2016 fabbisogno del settore statale a 6,7 miliardi

Nei primi otto mesi dell’anno a 30,1 miliardi

Comunicato Stampa N° 152 del Thu Sep 01 17:55:00 CEST 2016

Nel mese di agosto si è realizzato un fabbisogno del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 6.700 milioni, che si confronta con un fabbisogno di 7.819 milioni nel corrispondente mese del 2015.
Il fabbisogno dei primi otto mesi dell’anno in corso si attesta sui 30.123 milioni, con una riduzione di circa 2.000 milioni rispetto al corrispondente periodo del 2015. Sul sito del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato è disponibile il dato definitivo del saldo del settore statale del mese di luglio 2016.

Commento

Il miglioramento di circa 1.100 milioni del saldo del settore statale ad agosto 2016 rispetto al corrispondente mese del 2015 è legato a maggiori incassi, solo parzialmente compensati da maggiori pagamenti.

Gli interessi sul debito pubblico hanno evidenziato un aumento pari a circa 1.000 milioni dovuto esclusivamente alla calendarizzazione delle scadenze. I rimborsi fiscali sono risultati in aumento di circa 500 milioni rispetto ad agosto dello scorso anno. Gli altri pagamenti hanno invece registrato una significativa contrazione, prevalentemente a causa dei minori prelevamenti effettuati dall’INPS dai conti di tesoreria. L’Istituto nazionale di previdenza nel mese di agosto 2015 aveva erogato circa 1.600 milioni di arretrati sui trattamenti pensionistici in attuazione del decreto legge n. 65/2015 (adeguamento alla sentenza della Corte Costituzionale in relazione al meccanismo di indicizzazione delle pensioni), spesa che quest’anno non si è avuta.

L’aumento degli incassi totali, a fronte di una sostanziale stabilità delle entrate fiscali, è legata ad introiti non tributari, fra i quali maggiori contributi dall’Unione Europea.

Tenendo conto della dinamica di incassi e pagamenti prevista per i mesi successivi, il saldo del settore statale risulta in linea con le previsioni contenute nel DEF.

 

Roma Thu Sep 01 17:55:00 CEST 2016

Sintesi vocale

Selezionare la funzione "Ascolta il comunicato" per eseguire la sintesi vocale del comunicato stesso. Una seconda selezione della stessa funzione mette in pausa la voce. Selezionare la voce "Ferma la sintesi vocale" per eseguire la funzione di stop del sistema.
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Ricerca

Esplora