Ti trovi in:

Ministero dell'economia e delle finanzeFabbisogno: a maggio 4,3 miliardi (contro circa 6,5 dello stesso mese del 2014)

Nei primi cinque mesi il dato migliora di 15 miliardi

Comunicato Stampa N° 116 del Mon Jun 01 17:50:00 CEST 2015

 Nel mese di maggio 2015 si è realizzato un fabbisogno pari, in via provvisoria, a circa 4.300 milioni, che si confronta con un fabbisogno di 6.491 milioni del corrispondente mese del 2014. Nei primi cinque mesi dell’anno il fabbisogno del settore statale si attesta a circa 33.800 milioni, con un miglioramento di oltre 15.000 milioni rispetto a gennaio-maggio 2014.

Commento

Nel maggio 2014 era stata incassata la prima rata dei premi INAIL slittata dal mese di febbraio; al netto di questo slittamento gli incassi fiscali di maggio registrano un miglioramento rispetto al corrispondente mese del 2014.
Fra i fattori che hanno contribuito alla flessione del fabbisogno rispetto al mese di maggio 2014, si segnalano minori pagamenti per interessi sul debito pubblico e minori prelevamenti dai conti di Tesoreria.
Quanto.al dato cumulato dei primi cinque mesi, il miglioramento complessivo è rilevante nonostante il contributo di alcune operazioni di carattere straordinario. Tra esse vi sono il pagamento all'ESM nella aprile 2014 e il riversamento in Tesoreria delle giacenze liquide delle Camere di Commercio all'inizio dell'anno in corso.

Roma Mon Jun 01 17:50:00 CEST 2015

Sintesi vocale

Selezionare la funzione "Ascolta il comunicato" per eseguire la sintesi vocale del comunicato stesso. Una seconda selezione della stessa funzione mette in pausa la voce. Selezionare la voce "Ferma la sintesi vocale" per eseguire la funzione di stop del sistema.
Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Ricerca

Esplora