Benvenuto sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, conosciuto anche come Portale mef

Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeIn memoria di Sergio Ristuccia

Comunicato Stampa N° 4 del 07/01/2015

Si sono svolte questa mattina le esequie dell’avv. Sergio Ristuccia. In occasione della scomparsa, avvenuta lo scorso lunedì 5 gennaio, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan ha partecipato il proprio cordoglio alla vedova, Maria Teresa Salvemini, e alla famiglia intera.
Sergio Ristuccia ha dedicato la propria vita e la propria energia intellettuale alle istituzioni: ha fondato nel 1973 e diretto la rivista Queste Istituzioni, è stato presidente del Consiglio italiano per le Scienze Sociali e Segretario generale della Fondazione Adriano Olivetti, ha ricoperto l’incarico di Segretario generale della Corte dei Conti e ha curato la pubblicazione di 11 volumi dedicati all’amministrazione dello Stato oltre a testi di ricerca e analisi sulle istituzioni, come l’ultimo “Costruire le istituzioni della democrazia: la lezione di Adriano Olivetti, politico e teorico della politica”.
Presso il Ministero del Tesoro, Sergio Ristuccia ha ricoperto l’incarico di Capo di Gabinetto di Beniamino Andreatta dal 18 ottobre 1980 all’1 dicembre 1982 (governi Forlani, Spadolini I e II), ed è stato vice-presidente del Comitato tecnico-scientifico per la riforma del Ministero curando - insieme al Prof. Sabino Cassese - il rapporto "Organizzazione e funzionamento del Ministero del Tesoro", pubblicato a fine ‘82.
Il pensiero del Ministro e dei collaboratori del Ministero che hanno avuto il privilegio di conoscere Sergio Ristuccia e di apprezzarne le qualità umane e professionali è oggi rivolto alla vedova, Maria Teresa Salvemini, ai figli, e ai familiari tutti, accompagnato dall’auspicio che la figura dell’uomo devoto allo Stato e instancabile promotore di riflessioni sulle istituzioni possa essere tramandata quale modello alle nuove generazioni di servitori della collettività nazionale.
 

Roma 07/01/2015

Cerca nell'archivio dei comunicati