Ti trovi in:

Ministero dell'economia e delle finanzeRIMPATRIO DEI CAPITALI IN ITALIA

Comunicato Stampa N° 202 del Tue Dec 29 19:49:28 CET 2009

"95 e 98. E' con questi due numeri che si può sintetizzare in un primo bilancio l'operazione "Rimpatrio dei capitali in Italia".

95 miliardi di euro (pari a 190.000 miliardi di vecchie lire) è il volume delle operazioni. Su questo volume, il 98per cento è fatto da rimpatri effettivi in Italia.

Sono numeri che marcano uno straordinario successo, segno di forza della nostra economia e di fiducia nell'Italia. E anche di intelligenza. L'impegno dei principali Paesi del G20 è infatti nel senso che: "Il tempo dei paradisi fiscali è finito per sempre". Portare o tenere i soldi nei paradisi fiscali non conviene più, né economicamente né fiscalmente. Il rendimento è minimo, il rischio è massimo.

Il termine di riapertura delle operazioni di rimpatrio con maggiorazioni di aliquota ad aprile 2010 è ultimo e definitivo. L'alternativa in tutti i Paesi G20 è costituita solo dall'applicazione delle nuove e molto efficaci norme antievasione."

Roma Tue Dec 29 19:49:28 CET 2009

Sintesi vocale

Selezionare la funzione "Ascolta il comunicato" per eseguire la sintesi vocale del comunicato stesso. Una seconda selezione della stessa funzione mette in pausa la voce. Selezionare la voce "Ferma la sintesi vocale" per eseguire la funzione di stop del sistema.

Ricerca

Esplora