Ti trovi in:

Ministero dell'economia e delle finanzeCIPE: riunione del 23 dicembre 2003

Comunicato Stampa del Tue Dec 23 09:00:00 CET 2003

Roma, 23 dicembre 2003

CIPE: riunione del 23 dicembre 2003

Il MEF comunica che il Comitato interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE), riunitosi oggi a Palazzo Chigi sotto la presidenza del Ministro, Giulio Tremonti, ha dato avvio all'applicazione dell'articolo 73 della Finanziaria 2003 che estende le disposizioni previste dalla legge 181 del 1989 (riconversione siderurgica) ad aree di crisi industriale in settori diversi da quello siderurgico. E' stato finalizzato, su proposta del Ministero delle Attività Produttive, l'importo di 25 milioni di euro in favore delle aree di crisi delle seguenti province:

  • Caserta (settore telecomunicazioni ed elettronica);
  • L'Aquila (elettronica);
  • Nuoro (petrolchimico);
  • Caltanissetta (petrolchimico);
  • Latina (articoli di gomma);
  • Palermo (mezzi di trasporto e telecomunicazioni)

Il CIPE ha poi definito la ripartizione delle risorse a favore dei comuni colpiti dal terremoto del 1980-81 con uno stanziamento di circa 97 milioni di euro per la Basilicata e di 134 milioni per la Campania.

Infine, il Comitato ha preso atto dell'informativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulla prossima presentazione del Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Il Piano è previsto dalla legge 289/2002 e si avvale delle risorse stabilite dalla Finanziaria 2004.

Tue Dec 23 09:00:00 CET 2003

Ricerca

Esplora