Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeETI SpA: cessione della quota del Tesoro

Comunicato Stampa del 16/07/2003

Roma, 16 luglio 2003

ETI SpA: cessione della quota del Tesoro

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica che il Comitato di Consulenza Globale e Garanzia per le Privatizzazioni ha esaminato le offerte pervenute per l'acquisto della partecipazione totalitaria detenuta dal Tesoro in ETI SpA.

L'offerta più elevata è quella formulata della cordata Britannica Italiana Tabacchi SpA pari a 2.325 milioni di euro.

Il Comitato, acquisito anche i pareri dei valutatori indipendenti (IMI e Deloitte), ha espresso il parere di competenza raccomandando di accettare tale offerta. L'operazione di privatizzazione potrà ritenersi completata solo dopo la decisione formale del Ministero e l'ottenimento, da parte degli acquirenti, di tutte le autorizzazioni necessarie.

Per l'operazione di cessione della quota dell'ETI il Ministero si avvale della collaborazione di Goldman Sachs quale consulente finanziario e degli studi Clifford Chance e Grimaldi per la consulenza legale.

16/07/2003

Cerca nell'archivio dei comunicati