Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeValorizzazione del patrimonio: nuova intesa con il Comune di Torino

Comunicato Stampa del 07/07/2003

Roma, 7 luglio 2003

Valorizzazione del patrimonio: nuova intesa con il Comune di Torino

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica di aver firmato oggi, con il Ministero della Giustizia, il Comune di Torino e l'Agenzia del Demanio, un protocollo d'intesa per la valorizzazione delle Carceri Giudiziarie "Le Nuove" di Torino.

L'accordo è stato sottoscritto, presso il Palazzo di Giustizia di Torino, dal Sottosegretario Maria Teresa Armosino per il Ministero dell'Economia, dal Sottosegretario Michele Vietti e dal Capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tinebra per quello della Giustizia, dal Sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, e dal Direttore dell'Agenzia del Demanio, Elisabetta Spitz.

Il protocollo prevede che l'Agenzia del Demanio dia in concessione al Comune di Torino la quota principale delle Carceri Giudiziarie "Le Nuove", già oggi in corso di progressiva dismissione da parte dell'Amministrazione penitenziaria. Dopo l'esecuzione di rilevanti interventi di ristrutturazione, il complesso sarà la nuova e centrale sede di tutti gli Uffici giudiziari del capoluogo piemontese, nonché la sede di alcuni uffici comunali del Comune, il quale provvederà a reperire ulteriori immobili da destinare alle esigenze istituzionali dell'Amministrazione penitenziaria.

L'accordo, oltre a valorizzare un complesso immobiliare appartenente al ramo Storico - Artistico del Demanio dello Stato, consentirà all'Amministrazione giudiziaria un risparmio annuo pari a circa 580mila euro, attualmente spesi in contratti di affitto passivi.

Il protocollo d'intesa firmato oggi è il secondo che riguarda il Comune di Torino, dopo quello per la valorizzazione del complesso dell'ex Cavallerizza Reale, siglato lo scorso aprile. Altri accordi analoghi sono stati firmati con i comuni di Genova, Roma, Venezia e Milano. Tutti rappresentano il frutto della collaborazione sinergica fra Enti locali e Amministrazione centrale. Una collaborazione resa possibile dagli strumenti normativi messi a punto dall'attuale Governo.

07/07/2003

Cerca nell'archivio dei comunicati