Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeCipe: riunione del 14 marzo 2003

Comunicato Stampa del 14/03/2003

Roma, 14 marzo 2003

Cipe: riunione del 14 marzo 2003

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica che oggi a Palazzo Chigi si è svolta una riunione del Cipe, presidente Giulio Tremonti, segretario Mario Baldassarri.

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha approvato il riparto del Fondo sanitario nazionale di parte corrente, pari a 78.405 milioni di euro.

Il Cipe ha anche esaminato la relazione annuale dell'Unità tecnica finanza di progetto, ed ha approvato la sua riforma. L'Unità tecnica finanza di progetto diventerà organo di supporto del Cipe ed affiancherà il Ministero delle Infrastrutture e la Cassa depositi e prestiti nell'analisi dei costi delle opere pubbliche. In particolare, per ciascuna opera verrà elaborata, oltre a quella tecnica, una istruttoria finanziaria al fine di dare maggiore efficacia alle risorse pubbliche e di attrarre finanza di mercato.

Il Cipe ha inoltre varato il Programma Grandi Stazioni, inserito nel programma delle opere strategiche regolate dalla legge obiettivo. Gli interventi riguardano 11 città per un totale di 13 stazioni: Bari, Bologna, Firenze, Genova (2 stazioni), Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia (2 stazioni), Verona. L' investimento complessivo è di 578 milioni di euro, dei quali 261 milioni a carico dello Stato e la parte restante a carico di Grandi Stazioni SpA.

Il Comitato ha infine approvato quattro contratti di programma relativi ai consorzi polo floricolo e Serramarina, entrambi in Basilicata, il consorzio area aquilana, il consorzio Molise agroalimentare. Per la prima volta, il Cipe ha anche avviato una ricognizione sull'efficienza e l'efficacia dei Patti territoriali. L'obiettivo è duplice: (a) valutare la validità di questo strumento di programmazione negoziata per la capacità di realizzare i progetti; (b) verificare l'effettivo riequilibrio del territorio.

14/03/2003

Cerca nell'archivio dei comunicati