Contenuto principale

Dichiarazione del ministro Tria sul caso Sea Watch

Roma, 30 giugno 2019 - Dal Giappone, dove si trovava per la riunione del G20, ha seguito da vicino quello che accadeva a Lampedusa investita dalla crisi della Sea Watch.

Oggi, rientrato a Roma, il ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria intende esprimere anche pubblicamente tutta la sua solidarietà per il pericolo corso insieme alla profonda ammirazione per l’alta professionalità mostrata anche questa volta dagli uomini della Guardia di Finanza nell’esercizio dei propri compiti.

Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.
Vai al menu di navigazione veloce