Ti trovi in:

La Garanzia sulla Cartolarizzazione delle Sofferenze (GACS)

In questo quadro si inserisce e si integra la Garanzia sulla Cartolarizzazione delle Sofferenze (GACS), uno strumento che il Tesoro mette a disposizione degli operatori del credito e della finanza per favorire lo smaltimento delle sofferenze bancarie. Si tratta di una garanzia che il Tesoro presta agli operatori che ne fanno richiesta. Lo Stato garantisce soltanto le tranche senior delle cartolarizzazioni, cioè quelle più sicure, che sopportano per ultime le eventuali perdite derivanti da recuperi sui crediti inferiori alle attese: non si può procedere al rimborso delle tranche più rischiose, se non sono prima state integralmente rimborsate le tranche senior garantite dallo Stato. Il prezzo della garanzia è di mercato, come riconosciuto anche dalla Commissione europea, che concorda sul fatto che lo schema non contempli aiuti di Stato distorsivi della concorrenza.

E’ disponibile per gli operatori del credito e gli intermediari finanziari, sul sito del Dipartimento del Tesoro, il modulo per fare richiesta di accesso al Fondo di Garanzia sulle Cartolarizzazioni delle Sofferenze, previste dal Decreto legge 14 febbraio 2016, n. 18 , convertito con modificazioni in Legge 8 aprile 2016, n. 49, al fine di agevolare lo smobilizzo dei crediti in sofferenza.

Download

Scarica il paper "Evoluzione e riforme del settore bancario" in formato Pdf disponibile in italiano e in inglese.

Per saperne di più

Riferimenti normativi

Esplora