Ti trovi in:

Pagamento debiti della PA ai creditori

Certificazione dei crediti: andamento registrazioni imprese e istanze presentate

Ultimo aggiornamento 5 ottobre 2018

I titolari di crediti nei confronti delle pubbliche amministrazioni possono chiederne la certificazione all'ente debitore usando la piattaforma informatica del Governo. Per i crediti maturati entro il 31 dicembre 2013, il Governo ha stabilito la possibilità di cessione a intermediari finanziari con l'assistenza della garanzia dello Stato, a condizione che l'istanza sia stata presentata entro il 31 ottobre 2014. Per tutti gli altri crediti, la certificazione costituisce comunque un passo utile ad agevolare la cessione agli intermediari, che può essere realizzata attraverso la stessa piattaforma informatica.

L'andamento delle registrazioni alla piattaforma di certificazione dei crediti e delle presentazioni di istanze ha segnato una forte accelerazione dopo l'approvazione del DL 66/2014 e le iniziative di promozione. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha riunito nel 2014 tutti i soggetti coinvolti nella buona riuscita dell'operazione di certificazione, per la sottoscrizione di un protocollo di impegni (PDF, 281 Kb).

Alla data del 5 ottobre 2018 risultano registrate, ai fini della certificazione dei crediti, alla piattaforma per i crediti commerciali (PCC), n. 33.095 imprese che hanno presentato complessivamente 169.014 istanze di certificazione del credito per un controvalore certificato di oltre 8 miliardi di euro.

Numero e importo delle istanze presentate, suddiviso per tipologia di ente debitore

Ambito Amministrazioni n° istanze presentate importo istanze presentate
Amministrazioni Centrali dello Stato 1.656 170.188.083
Amministrazioni Periferiche dello Stato 18.050 471.606.437
Totale Amministrazioni dello Stato 19.706 641.794.520
Enti Pubblici Nazionali 2.831 38.550.807
Regioni e Province autonome 3.687 1.332.263.850
Enti Locali 105.400 4.924.778.554
Enti del SSN 32.047 865.570.885
Altri Enti (*) 5.343 221.568.050
Totale 169.014 8.024.526.666
(*)Enti tenuti alla registrazione ex art. 1, comma 2, del D.Lgs.165/01 ed art.1, comma 2, della L. n. 196/09.
Fonte: dati trasmessi tramite la Piattaforma per i crediti commerciali

Nel sottostante grafico sono esposti, per il periodo dal 1° gennaio 2015 al 30 settembre 2018, gli andamenti mensili del numero di istanze di certificazione presentate e di imprese registrate. I dati esposti presentano un picco delle registrazioni in prossimità della scadenza annuale da parte delle imprese (avvocati e studi legali) per l’adesione alla procedura di richiesta di compensazione delle fatture dovute per il gratuito patrocinio.

Andamento mensile del numero di nuove imprese registrate e di istanze di certificazione presentate – periodo 2015 - 2018

Ultimo aggiornamento 5 ottobre 2018

La gestione delle istanze da parte degli enti debitori

ll file (aggiornato alla data del 5 ottobre 2018) contiene l'elenco delle amministrazioni pubbliche per le quali, in base ai dati disponibili nella piattaforma per la certificazione dei crediti, risultano pendenti istanze di certificazione oltre il termine di 30 giorni entro il quale è dovuta una risposta al creditore. Tale ritardo potrebbe dipendere dalla mancata tempestiva comunicazione in PCC, da parte delle amministrazioni debitrici, dei pagamenti delle fatture oggetto di istanza di certificazione. In tal caso, le amministrazioni pubbliche che rilevano tale situazione hanno la possibilità di aggiornare la propria posizione nella Piattaforma per la certificazione dei crediti.

Indice dei contenuti

Esplora