Ti trovi in:

Notizie dai Dipartimenti

Dipartimento delle Finanze

  • Entrate tributarie e contributive novembre 2017 Collegamento a sito esterno - Entrate tributarie e contributive novembre 2017Entrate tributarie e contributive novembre 2017Le entrate tributarie e contributive nei primi undici mesi del 2017 mostrano nel complesso un aumento del 2,0 per cento rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente
  • Decreti del Ministro dell'Economia e delle Finanze 10 gennaio 2018 in materia di coordinamento dei principi contabili internazionali Collegamento a sito esterno - Decreti del Ministro dell'Economia e delle Finanze 10 gennaio 2018 in materia di coordinamento dei principi contabili internazionaliDecreto IFRS 15 "Ricavi provenienti da contratti con i clienti"Decreto IFRS 9 "Strumenti finanziari"Sono stati firmati dal Ministro dell'Economia e delle Finanze tre nuovi decreti diretti a coordinare i principi contabili internazionali IFRS 9 "Strumenti finanziari" e IFRS 15 "Ricavi provenienti da contratti con i clienti" con le regole di determinazione della base imponibile IRES e IRAP, nonché a dettare ulteriori disposizioni di revisione del DM 8 giugno 2011 (cd. secondo decreto IAS) al fine di disciplinare, anche con riferimento ai soggetti che redigono il bilancio in base al codice civile diversi dalle micro-imprese, lo scorporo degli strumenti finanziari derivati incorporati.I decreti sono in corso di pubblicazione sulla G.U. della Repubblica Italiana.Decreto di revisione del DM 8 giugno 2011
  • D.M. 9 gennaio 2018 – Modifiche alla disciplina attuativa sulla scissione dei pagamenti Collegamento a sito esterno - D.M. 9 gennaio 2018 – Modifiche alla disciplina attuativa sulla scissione dei pagamentiComunicatoD.M. 9 gennaio 2018E’ stato firmato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze il decreto, di cui all’articolo 3, comma 2, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.Con il decreto sono state apportate modifiche all’applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti da parte dei soggetti di cui all’articolo 17-ter, comma 1-bis, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall’articolo 3 dello stesso decreto-legge.Si ricorda che sulla specifica applicazione informatica (http://www1.finanze.gov.it/finanze2/split_payment/public/) sono già consultabili gli elenchi, validi per l’anno 2018, dei soggetti tenuti all’applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti. Utilizzando l’applicazione è possibile effettuare la ricerca delle fondazioni, degli
  • Working Papers: pubblicati i primi due lavori della Collana di lavori e di ricerca Collegamento a sito esterno - Working Papers: pubblicati i primi due lavori della Collana di lavori e di ricercaWorking PapersCon la pubblicazione della Collana di lavori e di ricerca, il Dipartimento delle finanze si pone l'obiettivo di promuovere la circolazione di ricerche, analisi, studi, indagini anche al fine di migliorare la trasparenza e la comunicazione delle attività che costituiscono oggetto delle proprie finalità istituzionali
  • Rapporto Trimestrale sul contenzioso tributario Luglio - Settembre Collegamento a sito esterno - Rapporto Trimestrale sul contenzioso tributario Luglio - SettembreAppendici statisticheRapporto trimestraleLiti fiscali pendenti, al 30 settembre 2017 in calo del 12,52%Comunicato stampa
  • Entrate tributarie e contributive ottobre 2017 Collegamento a sito esterno - Entrate tributarie e contributive ottobre 2017Entrate tributarie e contributive ottobre 2017Le entrate tributarie e contributive nei primi dieci mesi del 2017 mostrano nel complesso un aumento del 2,3 per cento rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente
  • Entrate tributarie internazionali gennaio-ottobre 2017 Collegamento a sito esterno - Entrate tributarie internazionali gennaio-ottobre 2017Entrate tributarie internazionali gennaio-ottobre 2017Il report fornisce l'analisi dell'andamento tendenziale del gettito tributario per i principali Paesi europei.
  • Il decreto fiscale è legge (legge di conversione n. 172 del 4 dicembre 2017) Collegamento a sito esterno - Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n. 284 del 5 dicembre 2017) della legge n. 172/2017, di conversione con modifiche, del decreto legge 148/2017, sono state approvate alcune importanti disposizioni in materia fiscale, che anticipano alcune misure previste nella legge di Bilancio per il 2018.Tra le principali novità si segnalano:nuova definizione agevolata dei carichi fiscali, la cosiddetta rottamazione delle cartelle per le somme affidate all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017, che consente di pagare l’importo del debito senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per presentare la domanda di adesione entro il 15 maggio 2018, Agenzia delle entrate-Riscossione mette a disposizione dei contribuenti il form online “Fai D.A. te” ovvero il modello DA 2000/17, entrambi disponibili sul portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it;estensione dello split payment anche nelle operazioni effettuate nei confronti degli enti pubblici economici
  • Decreto del Direttore Generale delle Finanze del 28 novembre 2017 - Depositi telematici potenziati nel processo tributario Collegamento a sito esterno - Decreto del Direttore Generale delle Finanze del 28 novembre 2017 - Depositi telematici potenziati nel processo tributarioDecreto direttoriale 28 novembre 2017E’ in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale il decreto direttoriale relativo al potenziamento del deposito con modalità telematiche degli atti e dei documenti processuali nel processo tributario. Infatti, grazie ad una modifica al decreto direttoriale 4 agosto 2015, recante le regole tecniche per l’avvio del processo tributario telematico, dal 12 dicembre cambia lo standard previsto per la dimensione dei file trasmessi. Il limite attuale dei 5 MB per ciascun file viene superato e la trasmissione degli atti e documenti informatici, effettuata mediante invio telematico, deve ora rispettare i seguenti criteri:dimensione massima del singolo file 10 MB. Qualora il documento sia superiore alla dimensione massima di 10 MB è necessario suddividerlo in più file;numero massimo di file allegati a ciascun deposito 50
  • D.M. 28 novembre 2017 - revisione del regime opzionale di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di taluni beni immateriali, cd. Patent Box Collegamento a sito esterno - D.M. 28 novembre 2017 - revisione del regime opzionale di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di taluni beni immateriali, cd. Patent BoxDecreto 28 novembre 2017E’ stato firmato dal Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan il decreto di revisione del regime opzionale di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di taluni beni immateriali, cd. Patent Box.Il provvedimento, che sostituisce il decreto interministeriale 30 luglio 2015, è stato emanato in attuazione degli impegni assunti dall’Italia in sede Ocse e prevede l’esclusione dei marchi d’impresa dall’ambito oggettivo di applicazione del beneficio con riferimento alle opzioni esercitate successivamente al 31 dicembre 2016.Nello stesso provvedimento sono dettate, inoltre, disposizioni volte a salvaguardare le opzioni sui marchi d’impresa esercitate in precedenza, che restano efficaci per cinque anni, comunque non oltre il 30

Esplora